Alla scoperta dell’Abruzzo!

Alba Fucens, tra i resti della città romana ai piedi del Velino

Circa un paio di anni fa ho visitato Alba Fucens, sito archeologico del comune di Massa d’Albe, in provincia dell’Aquila in Abruzzo. La città romana di Alba Fucens ha una storia affascinante tutta da scoprire. Fu fondata dai romani, nel 304 a.C., o secondo altre fonti, nel 303 a.C. nel territorio degli equi, col fine di controllare lungo il tracciato della via Tiburtina Valeria le tribù italiche che popolavano la regione, tra questi in particolare i marsi. Data l’ubicazione strategica, all’intersezione dei territori abitati dai Marsi e dagli Equi, fu importante durante le guerre civili e a lungo contesa fra i due popoli e per tale ragione fu attaccata dalle tribù della confederazione degli italici durante la Guerra sociale, rimanendo tuttavia fedele a Roma che la difese contro Annibale nella seconda Guerra punica. La città divenne ben presto un importante centro commerciale dell’entroterra abruzzese. La struttura urbanistica riflette l’impianto romano dei cardi e dei decumani. Danneggiata gravemente dal sisma del 1915, è stata oggetto negli anni cinquanta di uno dei migliori restauri mai effettuati precedentemente. Tra le rovine di Alba Fucens riportate alla luce si possono ammirare: il foro, l’anfiteatro, la basilica, il macellum o mercato, le terme, l’acquedotto e i templi.

Vi consiglio vivamente di visitare questo fantastico gioiellino abruzzese liberamente accessibile e senza alcuna prenotazione!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...